lunedì 12 luglio 2010

Ligeia, Ghost Bride

Ispirata da un racconto del mitico E.A. Poe, "Ligeia", è dedicata alla mia sorellina che si sposerà tra qualche mese.
E' realizzata con un mix speciale di paste sintetiche per raggiungere una maggiore consistenza e resistenza oltre che un giusto pallore dell'incarnato.
Modellata su un'armatura in ferro riferita ad uno scheletro di circa 20 cm, è dipinta con i colori Genesis e spolverata con Pearl Ex.
Gli occhi sono realizzati a parte e poi inseriti, le ciglia sono sintetiche, applicate una alla volta.
I capelli sono in tibetan lamb, applicati ciocca per ciocca ognuna delle quali è stata preventivamente arricciata per formare dei boccoli, l'acconciatura (che comprende uno chignon e delle trecce) è decorata con microsfere perlate, frammenti dorati e fiorellini.
Il vestito è realizzato in crepe de chine e tulle ricamato con delle applicazioni di pizzo, il velo (removibile) è di organza ed ha delle applicazioni in pizzo, fiorellini e perle.
La rosa ed i petali sono realizzati in pasta di mais e dipinti con i colori acrilici.
La lapide (removibile) è scolpita in pasta di mais, l'epigrafe è stata incisa e poi evidenziata con dell'acrilico nero.
La base è scolpita in pasta di mais su una struttura di cartone, è dipinta con colori acrilici e decorata con muschio, erba secca e rametti, mentre l'albero (anch'esso removibile dalla base) è realizzato in cartapesta su una struttura di fil di ferro e è dipinto con colori acrilici.
Tutta la scultura misura circa 25x22x25 cm ( 9.8x8.6x9.8 pollici).





































Work in progress:






































2 commenti:

NadirAmal ha detto...

stupendo lavoro!!!!

salasandra ha detto...

Grazie NadirAmal ^^!!! E' stato un lavoro piuttosto impegnativo ma il risultato finale ha soddisfatto anche me ;) !!!!